SEGRETI DI BELLEZZA - CLEOPATRA -

Scopriamo i segreti di bellezza di Cleopatra la regina più nota della storia. Una donna affascinante e notoriamente intelligente.

Le sue storie d'amore e di potere sono giunte fino a noi così come il suo fascino. 

Cleopatra era considerata dagli uomini del suo tempo una donna estremamente attraente e lei ne era consapevole, per questo amava perendersi cura di se stessa utilizzando trucchi che ancora oggi molte donne le invidiano.

- Uno dei grandi segreti di bellezza di Cleopatra era la farina d'avena per purificare la pelle: l'avena non è solo in grado di detergere a fondo la pelle, rimuovendo le impurità ed esfoliando delicatamente, ma è anche idratante e molto nutriente. La regina egiziana mescolava la farina d'avena con latte tiepido prima di farsi massaggiare delicatamente il morbido composto su tutto il viso per tre minuti. 

- Molto noto è anche il bagno nel latte fresco di asina per mantenere la pelle morbida, setosa e levigata. 

                                                       5 facts about… Cleopatra 


- All’epoca degli antichi egizi le donne avevano una vera e propria ossessione per la chioma. Cleopatra utilizzava il burro di cocco: un ottimo nutriente e disciplinante per i capelli. Non solo, spesso si cospargeva il capo con oli aromatici come quello di sandalo, di cedro e di mirra, che rinforzano il bulbo pilifero favorendo la ricrescita dei capelli

- Per il viso utilizzava abitualmente una maschera che aveva grandi proprietà antisettiche, illuminanti e naturalmente idratanti per mantenere la pelle giovane e fresca a base di latte, argilla bianca, miele e limone.

- Mattina e sera utilizzava l'acqua di rose per tonificare il viso e d'estate si faceva spruzzare anche durante il giorno per mantenere intatto il make-up. Quindi, pelle liscia e idratata tutti i giorni! 

-  Il suo make up era invidiato da tutte le donne che imitavano i suoi trucchi e utilizzavano polveri naturali per tingersi capelli, unghie ed occhi. L’henné era utilizzato anche come fard per il viso, mentre unghie e palpebre venivano tinte con lo zafferano, il turchese o le polveri brillanti e preziose. Le sopracciglia enfatizzate con mandorle bruciate, mentre per tingere le labbra Cleopatra usava ocra rossa mescolata ad olio di mandorle. E come dimenticare il mitico Kohl realizzato con polvere di galena nera!


Oggi la cosmetica è evoluta ma è bello pensare che grandi donne come Cleopatra avessero in fondo le semplici stesse esigenze che abbiamo noi oggi. La cura di sè è importantissima e oggi, forse più di allora, è fondamentale per ricavarsi una piccola coccola quotidiana e affrontare la giornata con entusiasmo e determinazione proprio come faceva Cleopatra guardando il suo regno.

Facebook Twitter Google+ WhatsApp Addthis